Differenza tra frullatore e centrifuga – Estrattori e Spremiagrumi

Qual é la differenza tra frullatore, centrifuga, estrattori e spremiagrumi?

Differenza tra frullatore e centrifuga

Qual è il miglior elettrodomestico per la produzione di succo fatto in casa e quali sono le differenze? Certo, tra vari modelli di frullatori Vitamix*, centrifughe, spremiagrumi*, ed estrattori di succo a freddo, non è proprio facile comprendere quale possa essere la scelta migliore da fare.
Molto probabilmente per avere una maggiore comprensibilità è opportuno chiarire meglio quale sia il loro funzionamento e utilizzo.

Molto diffuso in tutte le cucine, il frullatore offre una versatilità e una facilità d’uso. Come è anche chiaramente indicato dal suo nome, questo popolare elettrodomestico ha nel frullare la sua principale funzione. In commercio se ne possono trovare modelli in grado di omogeneizzare, amalgamare, emulsionare e montare.
Le centrifughe stanno vivendo un momento di grande popolarità, anche grazie alle sempre più attenzioni che si pongono attraverso le note diete disintossicanti. La loro principale funzione è quella di spremere tanto dalla verdura quanto dalla frutta il loro succo, mentre tutta la loro polpa viene ad essere raccolta in un apposito contenitore.
Certamente per comprendere a cosa possa servire uno spremiagrumi non servono di certo molte parole. Il suo principale limite è dato dal fatto che può essere utilizzato per estrarre il succo solamente dagli agrumi.

Differenza tra frullatore e centrifuga

Gli estrattori di succo a freddo hanno, come loro principale qualità, il consentire di avere degli ottimi estratti sia di verdure sia di frutta a freddo. Grazie a ciò risulta essere una fonte eccellente di oligoelementi, vitamine e minerali. Quindi, nella nostra cucina di casa si potrà ottenere un estratto particolarmente ricco di sostanze nutritive a freddo direttamente dalla verdura e dalla frutta fresca, risultando essere, perciò, una fonte di micronutrienti davvero ottima.
Ovviamente a questo punto sorge spontanea una domanda, e cioè quali possano essere le differenze che intercorrono tra un frullatore e una centrifuga, e quale sia meglio acquistare.

Le centrifughe utilizzano la loro forza centrifuga per poter estrarre il succo dalle verdure e dalla frutta, andando ad eliminare la polpa. Rispetto al succo che si può ottenere utilizzando la centrifuga, il frullato ha la capacità di conservare anche la polpa, quindi, i frullati risulterebbero essere fonte di fibre che sono utili per un funzionamento ottimale del nostro intestino.

Rispetto alle tradizionali centrifughe e frullatori gli estrattori di succo a freddo consentono di ottenere alcuni importanti vantaggi. Ad esempio, il succo ottenuto secondo questo procedimento ha un quantitativo maggiore di sostanze nutritive e di enzimi, il succo prodotto risulta essere di qualità migliore, sono facili da pulire e, in oltre, risulta anche essere meno rumoroso rispetto alle centrifughe normali.

Non vi è dubbio, che tra frullatori, centrifughe, spremiagrumi, la tecnologia utilizzata dagli estrattori di succo a freddo sia innovativa. Non per nulla, sono perfettamente in grado di produrre una quantità maggiore di succo, il quale offre più fibre, enzimi, minerali e vitamine, proprio grazie alla rotazione con un lento movimento noto, appunto, come estrazione a freddo.

Differenza tra frullatore e centrifuga? Ovviamente, tutte queste valutazioni e considerazioni sono di puro ed esclusivo supporto, visto che nello scegliere tra frullatori, centrifughe, spremiagrumi, e estrattori di succo a freddo subentra anche poi una questione di gusto e di abitudini alimentari.
Per chi ama una semplice spremuta, lo spremiagrumi professionale risulta essere una scelta perfetta, come pure per chi non ama sentire il gusto della polpa la scelta ricada su una centrifuga, mentre di contro chi desidera ciò opta per un tradizionale frullatore, mentre chi desidera ottemperare più necessità acquisterà un estrattore di succo a freddo.